Il trullo rivive e racconta la sua terra

RCLUB 26 LUGLIO 2014Nel progetto dell’architetto Ciotti, a Locorotondo, un gruppo di 17 strutture a cono è stato recuperato e trasformato in una grande casa con gli ambienti collegati: modernità e rispetto della tradizione

Un trullo antico immerso in un uliveto secolare. Da ampliare (con strutture invisibili), ristrutturare (in simbiosi con il paesaggio) e bonificare. Il compito dell’architetto milanese Francesca Ciotti a Locorotondo in Puglia non era semplice.«Dalle 17 strutture a cono dovevo ricavare un’abitazione abbastanza spaziosa per famiglia e ospiti», racconta. Senza stravolgere il pre-esistente né il paesaggio. «Con la committenza, abbiamo deciso di lasciare in- tatta la leggibilità della casa, riservando l’ampliamento per cucina e bagni e posizionando zona notte e living sotto i coni», spiega Ciotti, che ha collaborato con lo studio di Amerigo Albanese di Cisternino. (…)

Per leggere tutto l’articolo, pubblicato su La Repubblica il 26 luglio 2014, scarica qui il PDF: RCLUB 26 LUGLIO 2014

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s